Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti

(Cesare Pavese, La Luna e i falò)

Cos'è Memoria Collettiva


Memoria Collettiva è un laboratorio innovativo di fotografia e giornalismo rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado, con un opportuno adattamento può essere svolto anche con gli alunni delle scuole primarie.


La memoria non deve essere considerata come unico e mero contenitore di informazioni riguardanti il passato ma, piuttosto, come un campo di processi, sia perché più persone possono avere memorie diverse delle stesse cose sia perché la memoria individuale non ha senso se non in connessione con quella collettiva.


Il progetto si prefigge l'obiettivo di fornire la possibilità alle persone di far emergere le proprie storie legate alla città e di portarle letteralmente in strada per condividerle con altre persone.

Obiettivo generale

Gli studenti avranno la possibilità di riscoprire la propria città attraverso un viaggio sensoriale, fatto di paesaggi, racconti, profumi, esperienze. Andranno alla scoperta degli angoli più caratteristici e suggestivi, di antiche ricette, di aneddoti, di antichi mestieri, di racconti di vita passata ma non si limiteranno solo a raccogliere le testimonianze, ma, ove possibile, a vivere le esperienze in prima persona.
Il laboratorio vuole sviluppare una rete sociale e virtuale attraverso la creazione del sito internet http://www.memoriacollettiva.com di un Blog e dei diversi canali social, (pagina Facebook, profilo Instagram, e Youtube) sarà quindi un reticolato di relazioni umane create a partire dalla riflessione attorno a un luogo.

Metodologia

I ragazzi esploreranno la città e vedranno come cambia mentre si passeggia, è un esercizio che li spingerà ad uscire dal tracciato ordinario delle strade abitualmente percorse nella vita quotidiana. Vestiranno il ruolo di veri e propri fotogiornalisti alla ricerca di notizie e curiosità della propria città, utilizzeranno le moderne tecnologie messe a disposizione, e divulgheranno i contenuti prodotti attraverso i social network, il blog e il sito internet

Attività

Gli studenti apprenderanno le basi della fotografia digitale, delle riprese e montaggio video. Impareranno ad utilizzare i social network non come svago ma come metodo di divulgazione di contenuti e coinvolgeranno il pubblico attraverso delle votazioni sui social. Eseguiranno ricerche sui luoghi e sulle persone da intervistare, produrranno contenuti multimediali, foto, video e testi che arricchiranno il sito internet, il blog e le pagine social. Impareranno a lavorare in team, e a risolvere i problemi che man mano si presenteranno. Ottimizzeranno i contenuti tramite l'utilizzo del sistema Cloud- Google Drive, e utilizzeranno il software Google Maps per geotaggare i luoghi di interesse.

12 aprile 2017

I primi reportage

Si inizia con tanto entusiasmo le riprese in esterna. I nostri fotoreporter in erba mettono in pratica le nozioni apprese in aula.
25 marzo 2017

Le attività in aula

Le lezioni sulle basi della fotografia digitale e delle riprese video sono solo l’inizio di questa divertente avventura!
22 marzo 2017

L’attrezzatura

I laboratori a Tortolì, Villagrande Strisaili e Carloforte sono partiti! Tanto entusiasmo per i nostri aspiranti fotogiornalisti!